CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA

1) Definizioni
1.1 Si precisa che ai fini delle presenti condizioni generali di vendita (di seguito denominate “Condizioni di Vendita”), i seguenti termini, quando indicati con la lettera maiuscola, avranno i significati qui attribuiti:
Prodotti: i beni prodotti, assemblati e/o venduti da Maccagnola;
Maccagnola: Maccagnola Srl;
Cliente: qualunque soggetto che acquisti i Prodotti direttamente da Maccagnola;
Parte/i: Maccagnola e il Cliente;
Ordine/i: ciascuna proposta di acquisto dei Prodotti inoltrata dal Cliente a Maccagnola;
per Iscritto: qualsiasi accordo firmato tra le Parti e/o qualsiasi comunicazione inoltrata tramite fax, e-mail e/o a mezzo di altro sistema telematico concordato;
Sistema Telematico: sistema telematico o piattaforma online che gestisce ordini e operazioni tra le Parti;
Diritti di Proprietà Intellettuale: tutti i diritti di proprietà intellettuale ed industriale di Maccagnola, ivi inclusi, senza limitazione alcuna, i diritti relativi a: brevetti per invenzioni, disegni o modelli registrati e non registrati, modelli di utilità, marchi registrati e non registrati, know-how, copyright su immagini, fotografie, specifiche e dati tecnici, nonché qualsivoglia domanda relativa a tali diritti.
2) Efficacia
2.1 Le presenti Condizioni di Vendita si applicano a tutte le vendite di Prodotti effettuate direttamente da Maccagnola al Cliente e formano parte integrante e sostanziale di ciascun contratto di vendita. Nel caso di contrasto tra le condizioni e i termini di cui alle presenti Condizioni di Vendita e le condizioni ed i termini espressamente pattuiti con il Cliente per Iscritto in specifici contratti, quest’ultimi prevarranno.

2.2 Salvo diverso accordo per Iscritto Maccagnola non sarà vincolata da condizioni generali di acquisto del Cliente, neanche nell’ipotesi in cui si faccia loro riferimento o siano contenute negli Ordini o in altri documenti provenienti dal Cliente o pubblicate nel suo sito web; in particolare l’accettazione di un Ordine e/o la conclusione di una vendita da parte di Maccagnola non comporteranno l’accettazione delle condizioni generali di acquisto del Cliente neppure a titolo di tacito assenso.
2.3 Maccagnola si riserva il diritto di modificare le Condizioni di Vendita, fermo restando che eventuali modifiche si applicheranno a tutti gli Ordini e/o a tutte le vendite concluse a partire dal quindicesimo giorno successivo alla loro comunicazione per Iscritto al Cliente o alla loro pubblicazione sul sito internet di Maccagnola.
3) Prezzo dei Prodotti
3.1 I prezzi dei Prodotti sono quelli indicati nel listino prezzi di Maccagnola in vigore al momento dell’inoltro dell’Ordine da parte del Cliente oppure quelli specifici concordati per Iscritto dalle Parti e dovranno essere sempre indicati nell’Ordine.
3.2 Maccagnola si riserva il diritto di modificare i prezzi riportati nel listino prezzi. La modifica sarà comunicata al Cliente per Iscritto e avrà effetto su tutti gli Ordini ricevuti da Maccagnola a partire dal quindicesimo giorno successivo alla data in cui le modifiche sono state comunicate per iscritto al Cliente o pubblicate nel sito internet di Maccagnola.
3.3 Eccetto quanto diversamente concordato per Iscritto tra le Parti, i predetti prezzi saranno calcolati franco fabbrica, al netto dell’IVA, dazi, tasse doganali, imposte o tasse per l’importazione e/o esportazione e degli sconti. Tali prezzi non comprendono i costi di imballaggio, spedizione e trasporto dai locali di Maccagnola a quelli indicati dal Cliente nell’ordine. Salvo diverso accordo per iscritto tali costi dovranno essere sostenuti separatamente dal Cliente.
3.4 Maccagnola manterrà la proprietà dei Prodotti fino alla completa corresponsione del prezzo degli stessi.
3.5 Eventuali maggiori costi dovuti a modifiche di Ordini e/o condizioni di spedizione da parte del Cliente successivi all’accettazione saranno a carico del Cliente.

4) Ordini e termini di consegna
4.1 Il Cliente dovrà inoltrare a Maccagnola per Iscritto Ordini specifici contenenti la descrizione dei Prodotti, la tipologia, il loro codice/nome identificativo, la quantità richiesta, il prezzo, il luogo ed i termini richiesti per la consegna. La vendita si riterrà conclusa nel momento in cui il Cliente riceverà da parte di Maccagnola una comunicazione per Iscritto di conferma, con accettazione dei termini e delle condizioni dell’Ordine, oppure, in assenza di conferma, nel momento in cui i Prodotti saranno consegnati al Cliente.
4.2 Laddove Maccagnola fosse disponibile ad accettare l’Ordine con termini difformi da quelli in esso contenuti, dovrà darne immediata comunicazione per Iscritto al Cliente, evidenziando le difformità e la vendita si riterrà conclusa se decorsi 5 (cinque) giorni lavorativi dalla data di ricezione di detta comunicazione contenente termini difformi, il Cliente non faccia pervenire per Iscritto diverse indicazioni o istruzioni a Maccagnola.
4.3 Salvo diverso accordo per Iscritto, Gli ordini regolarmente accettati da Maccagnola non potranno essere annullati o modificati dal Cliente senza il consenso per Iscritto di Maccagnola.
4.4 Le Parti possono convenire forniture parziali o scaglionate di Prodotti da parte di Maccagnola. In caso di contratti di fornitura continuata, ciascuna fornitura parziale è considerata un negozio a sé stante.
4.5 Eccetto quanto eventualmente diversamente concordato per Iscritto tra le Parti, Maccagnola consegnerà i Prodotti franco fabbrica presso i propri stabilimenti. Se richiesto, Maccagnola si occuperà del trasporto dei Prodotti con rischio, costi e spese a carico del Cliente.
4.6 La consegna dovrà avvenire entro il termine indicato nella conferma d’Ordine da parte di Maccagnola. Qualora il termine non sia stato indicato nell’Ordine la consegna dovrà avvenire entro un ragionevole lasso di tempo e, in ogni caso, entro 90 (novanta) giorni dalla specifica successiva richiesta del Cliente. I termini di consegna indicati negli Ordini sono indicativi e non possono essere considerati termini essenziali ai sensi dell’art. 1457 del Codice Civile e non includono i tempi di trasporto. In caso di ritardo nella consegna che ecceda i 30 (trenta) giorni dalla data prevista il Cliente potrà annullare solo la parte d’Ordine relativa ai Prodotti non consegnati.

4.7 Maccagnola non sarà considerata responsabile dei ritardi o della mancata consegna dei Prodotti dovuti a circostanze e cause che siano fuori dal suo controllo, quali a titolo meramente esemplificativo: I) scioperi, mancanza di energia elettrica, calamità naturali, misure imposte dalle autorità pubbliche, disordini, attacchi terroristici e tutte le altre cause di forza maggiore in generale; II) imprecisioni negli ordini o ritardi del Cliente nella trasmissione a Maccagnola di dati tecnici e informazioni necessari alla produzione e alla spedizione dei Prodotti; III) comprovate difficoltà nell’ottenere rifornimenti delle materie prime; IV) ritardi da parte di spedizionieri e trasportatori. Il verificarsi di alcuni degli eventi sopra elencati non darà diritto al Cliente di richiedere il risarcimento degli eventuali danni o indennizzi di alcun genere. Se le cause di esonero continuassero a sussistere per un periodo superiore a sei mesi, ciascuna Parte avrà il diritto di risolvere il contratto mediante comunicazione scritta all’altra Parte.
4.8 Se la consegna dei Prodotti non può avvenire per fatto o causa imputabile al Cliente essa si intenderà eseguita ad ogni effetto, ivi compresa l’emissione della fattura e la decorrenza del temine di pagamento, con semplice comunicazione per Iscritto al Cliente di messa a disposizione della merce. Trascorsi 15 giorni dalla comunicazione Maccagnola è esonerata da qualsiasi responsabilità per il perimento, danneggiamento o la perdita di valore dei Prodotti e potrà addebitare al Clienti costi di magazzino.
5) Pagamenti
5.1 Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, Maccagnola, a sua discrezione, emetterà le fatture al momento dell’accettazione dell’Ordine o della consegna dei Prodotti.
5.2 Salvo diverso accordo scritto tra le Parti, i pagamenti dovranno essere effettuati entro il termine di 30 giorni decorrenti dall’ultimo giorno del mese in cui è stata emessa la fattura, salvo diversa pattuizione scritta fra le parti.
5.3 Il mancato pagamento nel termine concordato entro 15 (quindici) giorni dalla scadenza darà diritto a Maccagnola di chiedere al Cliente il pagamento degli interessi scaduti al tasso previsto dagli articoli n.4 e n.5 del Decreto legislativo n. 192/2012 sui ritardi di pagamento.
5.4 Il mancato pagamento o il ritardo nei pagamenti superiore a 30 (trenta) giorni daranno a Maccagnola il diritto di sospendere la consegna dei Prodotti e risolvere ogni singola vendita sottoscritta. La sospensione della consegna dei Prodotti o la risoluzione delle vendite non darà il diritto al Cliente di pretendere alcun risarcimento dei danni.

5.5 Ogni reclamo relativo ai Prodotti e/o alla consegna dei medesimi non potrà in alcun caso giustificare la sospensione o il ritardo nel pagamento.
5.6 In nessun caso il Cliente sarà esonerato dalla sua obbligazione di pagare il prezzo dei Prodotti qualora eventuali perdite o danni ai prodotti si verifichino dopo la consegna dei Prodotti al trasportatore o al Cliente.
6) Non-conformità
6.1 Qualsiasi non conformità dei Prodotti consegnati al Cliente rispetto al tipo ed alla quantità indicata nell’Ordine dovrà essere denunciata per Iscritto a Maccagnola entro 8 (otto) giorni dalla data di consegna a ½ lettera raccomandata ovvero PEC all’indirizzo maccagnolasrl@legalmail.it. Qualora la denuncia non venga comunicata entro il predetto termine, i Prodotti consegnati verranno considerati numericamente e qualitativamente come conformi a quelli ordinati dal Cliente.
7) Garanzie
7.1 Maccagnola garantisce che i Prodotti sono esenti da vizi e difetti strutturali per un periodo di 1 (un) anno a decorrere dalla data di consegna dei medesimi al Cliente. La garanzia opera nei limiti dell’articolo 1495 c.c. fatti salvi gli ulteriori limiti qui indicati. Maccagnola non riconosce alcuna garanzia circa la conformità dei Prodotti alle norme e ai regolamenti di Paesi che non rientrano o non appartengono all’Unione Europea.
7.2   A condizione che il reclamo del Cliente sia coperto dalla garanzia e notificato nei termini di cui al successivo articolo, Maccagnola si impegnerà, a sua discrezione, a sostituire o riparare ciascun Prodotto o le parti di questo che presentino vizi o difetti. La sostituzione delle parti in garanzia non procrastina né rinnova il termine di scadenza dell’originario periodo di garanzia né i termini di pagamento concordati.
7.3 La garanzia non opererà con riferimento a quei Prodotti i cui difetti siano dovuti a (i) danni causati durante il trasporto; ii) danni dovuti ad eventi di forza maggiore; (iii) danni causati da errori nel montaggio; (iv) mancato rispetto di istruzioni relative al funzionamento ed alla manutenzione Prodotti; (v) riparazioni effettuate in autonomia dal Cliente; vi) un uso negligente o improprio dei Prodotti da parte del Cliente o del cliente finale. La garanzia non coprirà, inoltre, danni e/o difetti dei Prodotti derivanti da attività di modifica degli stessi effettuate del Cliente o dal cliente finale quali ad esempio assemblaggi o rimozione o sostituzione di componenti. È compito del Cliente assicurarsi che i Prodotti operino sempre nelle condizioni di progetto.

7.4    Il Cliente dovrà denunciare e documentare per Iscritto a Maccagnola la presenza di vizi o difetti entro 8 (otto) giorni dalla consegna dei Prodotti se si tratta di vizi o difetti palesi, oppure, entro 8 (otto) giorni dalla scoperta in caso di vizi o difetti occulti o non rilevabili da una persona di media diligenza.
7.5    I Prodotti oggetto di denuncia dovranno essere immediatamente inviati presso la fabbrica di Maccagnola con costi e spese a carico di Maccagnola oppure messi a sua disposizione in loco, al fine di consentire a Maccagnola l’espletamento delle necessarie verifiche.
7.6 Laddove venisse accertata, anche in contraddittorio con il Cliente, la presenza di vizi o difetti strutturali dei Prodotti, Maccagnola provvederà a sostituire o riparare ciascun Prodotto o le parti di questo che presentino vizi o difetti. Nel caso in cui il Cliente abbia denunciato i difetti nei termini previsti ma, a seguito di verifica, non emerga alcun fondamento nelle contestazioni avanzate, Maccagnola avrà diritto ad un risarcimento per le spese cui ha dovuto far fronte a causa della denuncia dei difetti. i costi di eventuale riparazione o sostituzione del Prodotto saranno a carico del Cliente che sarà tenuto anche al rimborso delle spese di spedizione di cui all’articolo 7.5. In caso di mancato accordo delle Parti sulla natura del vizio o difetto, la valutazione sarà rimessa in spirito di amichevole soluzione ad un tecnico terzo nominato di comune accordo.
7.7 Qualora un Prodotto o un componente difettoso venisse sostituito, la proprietà del Prodotto o del componente sostituito sarà ritrasferita dal Cliente a Maccagnola, pertanto in nessun caso il Cliente potrà smaltire o distruggere il Prodotto asseritamente difettoso senza consenso per Iscritto di Maccagnola.

7.8 Il Cliente non potrà far valere i diritti di garanzia verso Maccagnola in relazione ai Prodotti per i quali il prezzo pattuito non sia stato corrisposto.
7.9 Salvo il caso di dolo o colpa grave, Maccagnola non sarà responsabile per qualsivoglia danno derivante e/o connesso ai vizi e/o ai difetti strutturali dei Prodotti subito dal Cliente e/o dal cliente finale. In ogni caso, Maccagnola non sarà ritenuta responsabile per danni indiretti o consequenziali di qualsiasi natura quali, a titolo esemplificativo, le perdite derivanti dall’inattività del Cliente o il mancato guadagno o il danno d’immagine.

7.10 Nel caso in cui un identico difetto di un Prodotto ricorra ripetutamente e sia imputabile alla medesima causa durante il periodo di 12 mesi dalla consegna dei Prodotti al cliente finale e, in ogni caso, non oltre 24 mesi dalla consegna al Cliente, Maccagnola rimborserà, nei limiti di cui al successivo art. 7.11, tutti i danni diretti sopportati dal Cliente e opportunamente documentati in relazione ad una campagna di ritiro dal commercio dei Prodotti difettosi, e ogni altro costo aggiuntivo relativo alla riparazione ed alla sostituzione dei Prodotti, a condizione che il Cliente si sia ragionevolmente impegnato a limitare le perdite che Maccagnola avrebbe potuto subire. Il Cliente seguirà le istruzioni di Maccagnola per il ritiro dal commercio dei Prodotti.
7.11 In ogni caso, il diritto del Cliente al risarcimento dei danni diretti e indiretti sarà limitato ad un importo massimo pari al valore dei Prodotti che presentino difetti o vizi.
8) Diritti di Proprietà Intellettuale
8.1 I Diritti di Proprietà Intellettuale sui Prodotti appartengono a Maccagnola e la loro comunicazione o utilizzo nell’ambito o ai fini delle vendite dei Prodotti non crea, in relazione ad essi, alcun diritto o pretesa in capo al Cliente. Il Cliente si obbliga a rispettare i Diritti di Proprietà Intellettuale sui Prodotti e non compiere alcun atto incompatibile con essi.
8.2 Tutti i documenti tecnici restano di proprietà intellettuale di Maccagnola. E’ vietato al Cliente qualsiasi uso improprio, copia abusiva o divulgazione dei documenti tecnici eventualmente consegnati da Maccagnola in esecuzione del contratto di vendita.
9) Clausola risolutiva espressa
9.1 Ai sensi e per gli effetti dell’art. 1456 del Codice Civile, Maccagnola avrà facoltà di risolvere, senza preavviso mediante comunicazione scritta da inviare al Cliente, qualsiasi vendita e/o contratto di vendita nel caso di inadempimento delle obbligazioni previste dagli articoli: 3 (Prezzo dei Prodotti), 5 (Pagamenti) e 8 (Diritti di Proprietà Intellettuale).
9.2 Maccagnola avrà diritto a sospendere l’adempimento delle obbligazioni derivanti dalla vendita dei Prodotti, in base all’art. 1461 del Codice Civile Italiano, nel caso in cui le condizioni patrimoniali del Cliente divenissero tali da porre in serio pericolo il conseguimento della controprestazione così come nel caso in cui il Cliente richieda o sia ammesso a procedure concorsuali.

9.3 L’eventuale nullità parziale o totale di una o più clausole delle presenti Condizioni Generali di Vendita non inficia la validità delle restanti clausole.
10) Legge applicabile e giurisdizione
10.1 Le Condizioni di Vendita e ogni singola vendita saranno regolate e interpretate in conformità alla Legge Italiana. Tutte le controversie derivanti da o connesse alle presenti Condizioni di Vendita e/o ad ogni Vendita saranno soggette alla esclusiva giurisdizione del Tribunale di Brescia.